Lasagnetta con Camelia, funghi chiodini e ortiche

|

Nella ricetta che oggi vogliamo proporvi Camelia si concede ad una lasagnetta dall’eleganza innata e si accompagna a funghi chiodini e ortica. Strato su strato questa prelibatezza 100% vegetale prenderà vita e vi porterà lontano grazie ai suoi profumi inebrianti di fieno e sottobosco.

Quel che vi serve è tutto qui.

 

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta sfoglia:

Semola di grano duro 500 g

Acqua 240/250 g

Curcuma 1 pizzico

 

Per il condimento:

 Funghi chiodini 100 g

Camelia 100 g

Ortiche 50 g

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

 

Procedimento:

Lavorare la semola con l’acqua e la curcuma su un tagliere di legno fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Fare riposare per 45 minuti.

Trascorso questo tempo stendere la pasta in sfoglie sottili, tagliare dei quadrati regolari di circa 10 cm e metterli da parte su una spianatoia.

Tagliare Camelia a fette sottili e tenere da parte. Scaldare un filo di olio evo in padella e saltarvi i funghi chiodini, precedentemente lavati e puliti. Regolare di sale e pepe e tenere da parte.

Lavare accuratamente le ortiche e passarle in abbondante acqua bollente e salata finché non saranno ammorbidite.

Comporre la lasagnetta su una terrina da forno: uno strato di sfoglia, ortiche, funghi chiodini e fettine di Camelia. Ad ogni strato infornare per 15 minuti in forno preriscaldato a 165 gradi.

Gli strati totali saranno 3.

Impiattare e servire.

 

 

Camelia è il fermentino biologico 100% vegetale fatto solo con anacardi, noci di macadamia, acqua e sale.

Volete saperne di più su Camelia? Cliccate qui e scoprite tutti i segreti del fermentino a crosta fiorita. Visitate la sezione ricette e lasciatevi sorprendere da altri gustosissimi abbinamenti.

 

 

Condividi l’articolo

Segui i nostri aggiornamenti!