Dorayaki ai cavolini di Bruxelles, Cicioni e sfere di tartufo

FERMENTINO:
Cicioni
DIFFICOLTÀ:
PIATTO:
Antipasto
INGREDIENTI PER:
4 persone
FERMENTINO:
Cicioni
DIFFICOLTÀ:
PIATTO:
Antipasto
INGREDIENTI PER:
4 persone

Ingredienti

  • Latte di soia 200 ml
  • Farina 00 150 g
  • Zucchero 50 g
  • Olio di riso 1 cucchiaino da caffè
  • Lievito per dolci 1 cucchiaio raso
  • La punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • Cavolini di Bruxelles 100 g
  • Cicioni 50 g
  • Perle di tartufo q.b.

Procedimento

Tagliare a julienne i cavolini di Bruxelles, dopo averli lavati bene, e saltarli in padella con un pizzico di sale. Lasciarli raffreddare e nell’attesa preparare l’impasto dei dorayaki.
Unire la farina, il latte, lo zucchero, l’olio di riso, il lievito per dolci e il bicarbonato in una ciotola capiente e aggiungere per ultimi i cavolini di Bruxelles.
Mescolare bene e lasciare riposare l’impasto in frigorifero per almeno un paio d’ore.
Dopodiché ungere una padella con un filo d’olio evo e cuocere i dorayaki versando l’impasto poco per volta con l’aiuto di un mestolo. Girare i dorayaki non appena inizieranno ad apparire le bollicine in superficie e cuocerli dall’altro lato.
Preparare la crema di Cicioni frullando con un frullatore ad immersione il fermentino a cubetti con sola acqua fino a ottenere la densità desiderata.
Disporre i dorayaki uno sopra l’altro a formare una torre e versare la crema di Cicioni come topping. Decorare aggiungendo le sfere di tartufo.

Segui i nostri aggiornamenti!